lunedì 14 giugno 2010

Cosa visitare e cosa no: Salisburghese

Attorno a Salisburgo e' pieno di cose da vedere.
Partiamo con una zona, il Salzkammergut, che e' solo latamente parte del Salisburghese.



Un intrico di laghi e laghetti uniti da spettacolari strade da percorrere in motocicletta. Il massimo per chi vive su due ruote. E certi paesini, certi panorami veramente da sturbo! Una visita ad Hallstatt (iscritto al Patrimonio Mondiale dell'Unesco) e', comunque, decisamente obbligatoria. Anche se non si e' propriamente a due passi da Salisburgo (ma nemmeno troppo lontani, anzi).

Volete un brivido freddo? Soprattutto se ci sono 35° al sole? Allora nulla di meglio della Grotta dei Giganti di Ghiaccio a Werfen (borgo reso famoso dai film "Dove osano le aquile" e "Tutti insieme appassionatamente", visto che qui e' stata registrata la scena della celeberrima canzone "Do-Re-Mi") Temperatura massima? 0°C! Meglio visitarle con i vestiti giusti, perche' qui si rischia, e la visita non e' affatto breve.

Disneyland non esiste solo a Parigi, e le Miniere di Sale di Hallein ne sono la prova. Che poi non si trovano proprio ad Hallein ma in un borgo chiamato Bad Dürrenberg. Anzi, la verita' sta nel mezzo: questa miniera e' parte sotto il territoro austriaco, e parte sotto quello tedesco.
Scivoli, una barchetta sul lago salato, un trenino che ci porta dentro l'antro: un vero spasso! Altamente raccomandato.

Appassionati di falconeria, antichi castelli ed armi? Nulla di meglio di una visita all'antico castello Hohenwerfen, dove troverete questo e molto altro.
Ora un video girato con la mia D90:



Se vi piace immergervi nella natura non potete evitare assolutamente una visita alla Gola di St. Johann, piu' nota come Liechtensteinklamm.

Peccato per alcuni posti che avrei voluto visitare e, per vari motivi (mancanza di tempo unitamente al fatto che, qui, dopo le 18:00 chiude tutto: negozi, posti da visitare.... tutto, ad eccezione di bar - ma non tutti - ristoranti e localini), non ho potuto farlo, soprattutto il Parco Nazionale degli Alti Tauri per la strada del Grossglockner e le cascate di Krimml, le piu' alte d'Europa.

Nessun commento: