Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2017

[half] Daily trip: Grande Capo Monte Penna Grigia, augh

Immagine
Giro UaU, oggi: mappa (non completa, manca il ritorno a casa dato che GMaps limita il numero di tappe)

Foto
Qui inizia la ventura del dottor Bonaventura

Qui ci si rischia di perdere a causa della troppa segnaletica

Eccoci sul Monte Penna



E questa, alla sua conclusione, la strada che ho preso per tornare. Quella che ha dato il via al giro è pochi metri più sopra
Giudizio:
La strada Alpicella-Villanesi è fattibile fino a Villanesi, poi un incubo totale. Quasi nessun tornante è segnalato, molti agli di pino e foglie morte ai lati della strada
Quella del ritorno è potabile, a parte un paio di tornanti secchi non (o mal) segnalati.
Volete fare una variante facile? Santo Stefano d'Aveto, poi la strada per il Tomarlo, poi girate a sinistra per il Penna. Molto meglio.
Mappina dello zio:

[half] Daily Trip: variabile su tutto l'arco del menaggio

Immagine
Oggi pomeriggio volevo fare ill giro dei tre passi: Scoglina, Tomarlo, Bocco (o Centocroci).
Alla fine ho optato per questo giro:

Perché? Semplice: bestemmie tra Ruta e Recco a causa di camion, tir, autobus, caravan, e per fortuna che non ho incocciato nessun trasporto speciale.
Salgo verso la Scoglina e dalle parti di Favale inizia ad annuvolarsi, dalle parti di Rezzoaglio piove, poi esce il sole e riparto, poi si rannuvola, fino a Salsominore il tempo rimane incerto, poi bello fino al confine tra Emilia e Liguria, poi dii nuovo nuvolo, poi incerto, poi bello.
Intanto ho trovato nuove mete.
La prima è il Passo di, o del, Romezzano (che non c'è su GMaps) ma potete vederlo su questo percorso MyMaps

che trovate spiegato qui
Qui la versione Maps

Dato che Romezzano è una frazione di Bedonia

è possibile che il passo omonimo sia nelle vicinanze, ma anche no e che si trovi tra Alpe e il Rifugio del Tomarlo.
Altro luogo interessante è Zerba, in val Boreca

La peculiarità di questa local…